Arriva Windows 8 e cambia tutto.

Una schermata di Windows 8

Una schermata che vedrete aprendo Windows 8

Negli ultimi anni la Microsoft non ha passato un bel periodo. Da leader indiscussa e osannata del mercato dell’informatica “domestica”,  la software house dell’occhialuto e ipermiliardario nerd ante-litteram Bill Gates è passata in mezzo a un sacco di critiche.

I segnali del declino sono iniziati dopo aver deluso molti utenti con Windows Vista, definito da molti una vera sVista: annunciato come una rivoluzione e rivelatosi in bluff pieno di fighissime animazioni, trasparenze e 3D ma dalle prestazioni di un dinosauro con l’indigestione.

I problemi che causava il motore grafico di Vista hanno portato alla nascita di Windows  7 una versione più stabile e meglio pensata di Windows Vista. A causa di questo, molti utenti ancora usano il vecchio Windows XP, soprattutto quelli che dopo aver comprato un PC con Vista hanno preferito “retrocedere” per avere un sistema operativo più performante.

Inoltre, la concorrenza subita dalla Apple ha iniziato a colpire duro: grazie alle capacità di marketing di quel grandissimo personaggio mediatico che era il defunto Steve Jobs e al modo “cool” di trattare la tecnologia che caratterizza Cupertino, il gigante di Redmond ha ceduto sul mercato una grossa fatti di utenti diventati “apple-maniaci”. Tutto questo mentre i software open source sono sempre più diffusi e Google diventa onnipresente nella vita di tutti con la sua offerta di programmi gratuiti.

La Microsoft adesso è pronta per fare un tentativo in stile “lascia o raddoppia” di riprendere le redini del mercato e ripristinare la sua stabilità su un trono un po’ traballante. La nuova creatura si chiama Windows 8 e nasce direttamente dalla nuova percezione della tecnologia da portare ovunque come sanno bene degli utenti di Tablet e Smartphone e propone anche su PC la stessa esperienza essenziale, rapida, facile, portatile.

Windows 8 sembra venire da un’altra epoca, lo definirei “steampunk” come il genere grafico e letterario in cui tecnologie più o meno moderne vengono ritratte come sarebbero potute essere con l’estetica e le conoscenze tecniche di fine 800 primi 900.

Dico questa definizione perché anche se l’impostazione generale è molto futuristica e innovativa, la grafica è un ritorno al passato. Se vi siete abituati a trasparenze, effetti e 3D dimenticate tutto. Windows 8 all’avvio non vi mostra il desktop anche se successivamente gli utenti più all’antica possono attivarlo. C’è una sorta di Home con molte tessere tipo mosaico, ogni tessera sono le applicazioni, come succederebbe in un tablet. Solo che le tessere di Win 8 sono di una piattezza inesorabile, anche se rallegrate da qualche animazioni che mostra aggiornamenti nell’applicazione in questione.

Le funzionalità e le applicazioni possibili sono molte in realtà: finalmente tra pc, tablet e smartphone non ci saranno barriere e ognuno di loro sarà parte integrante del vostro personale modo di approcciarvi alla tecnologia, unificato grazie a Windows 8. Inoltre l’implementazione di SkyDrive con il sistema operativo rende molto più facile la “portabilità” di documenti e file, dato che ogni volta potrete scegliere se salvarli nell’hard disk o nella “nube” cioè sui server di SkyDrive e aprirli da una qualsiasi altra periferica.

Sicuramente in questo sistema operativo, dopo aver puntato sulla grafica per anni, Windows torna a puntare sulla flessibilità, sulle performance e sulla velocità. Un sistema che può funzionare in pc o tablet, che non consuma molte risorse, e che permette con pochi tocchi o click di avere a portata di mano il nostro mondo sempre più inondato di informazioni,  conversazioni, e faccende quotidiane ma sempre con lo stesso tempo a disposizione.

Vale la pena provare questa nuova realtà spartana e pragmatica di Microsoft, e grazie anche alla nuovissima politica sui prezzi decisamente anti-crisi, è già possibile fare un Upgrade  a Windows 8 da versioni precedenti scaricandolo online per soli 29,90 € !!! Niente male!

2239 days ago

Telefonare con uno smartphone? E’ gratis! Le migliori applicazioni per chiamare con un Android

Se ognuno di noi avesse uno smartphone le telefonate  come le conosciamo  oggi sarebbero soltanto un vecchio ricordo. Lo smartphone, sfruttando il canale internet, permette di effettuare chiamate ad altri utenti, attraverso le applicazioni collegate alla rete, quindi a costo zero. Ci sono diverse applicazioni per android che riescono ad essere funzionali ed estremamente economiche allo stesso tempo, perché possono essere scaricate gratuitamente nella sezione dedicata alle applicazioni.

Scorrete nel menù del vostro smartphone fino all’icona che vi permette di accedere alla sezione in cui scaricare le applicazioni, e cliccate su cerca  i seguenti nomi. Non ve ne pentirete!

Indoona 

Indoona è un vero e proprio social network, creato con i contatti della vostra rubrica. Oltre a poter condividere foto,video e  messaggi, è possibile chiamare gratuitamente tutti gli utenti che hanno l’applicazione e, sopratutto, i numeri di casa di tutto il mondo. Un innovazione unica, ma soprattutto estremamente utile. Non tutti posseggono un cellulare, ma la maggior parte di noi ( soprattutto dei nostri nonni o parenti in tutto il mondo) ha un telefono di casa.

Viber

Viber è un’applicazione ottima che permette lo scambio di messaggi istantanei, contenuti audio, video e foto tra i contatti della vostra  rubrica che hanno l’applicazione. Anche Viber permette di chiamare illimitatamente i contatti utili, sempre in modo gratuito.

Tango

Un’applicazione valida e divertente. Con Tango potrete chiamare, videochiamare, mandare messaggi e scambiare contenuti audio-video con gli altri utenti Tango. Basterà soltanto tenere il telefono in maniera frontale, in modo da riprendere il viso, per fare una video chiamata di ottima qualità! Se  il vostro amico non risponde al telefono, potrete anche lasciargli un video-messaggio e con Tango Surprises potrete arricchire le vostre telefonate con animazioni divertenti!

Skype

Con Skype è possibile chattare e chiamare altri utenti Skype, dovunque essi siano. Potrete inoltre risparmiare sulle chiamate e sugli SMS all’estero. Skype è gratis e facile da scaricare e usare. Con l’ultima versione ora potrete chiamare su reti 3G* e lasciare Skype in esecuzione in background.

Le nuove frontiere della tecnologia sembrano volerci far esplorare ambiti fino ad ora sconosciuti, ma estremamente concreti e reali. Le distanze si annullano. Il tempo diventa qualcosa di veramente relativo. Un ottimo canale da sfruttare e far accrescere. Spazio e tempo non sono poi così importanti nel nuovo millennio!

 

2250 days ago