Gli accessori per Iphone più richiesti

Da quando la Apple è entrata nel mercato degli smartphone con il primo Iphone la nostra concezione del telefono è drasticamente cambiata. Se eravamo abituati al semplice telefono cellulare, compagno fidato al quale affidare le nostre comunicazioni, con l’Iphone abbiamo dovuto rivedere cosa è possibile fare con un dispositivo simile, giungendo a constatare che le funzioni accessibili sono ben maggiori di quelle che i nostri telefoni erano soliti offrirci. Se, a farci credere questo, non bastava la rivoluzione che si attuava nel palmo della nostra mano, è bastato affacciarci alla gamma di accessori offerti da Apple per capire che un Iphone sa esserci utile anche nei modi più diversi.

È noto che in quanto ad accessori la Apple abbia studiato tutto nei minimi dettagli, fornendo la possibilità di personalizzare il nostro Iphone a seconda degli usi che ci interessano. Inoltre fortunatamente molti di questi accessori sono a portata di mano e ancora più accessibili grazie ai coupon Unieuro disponibili su Groupon  che mettono sul mercato tutto a prezzi davvero convenienti. Infatti, se si parla di personalizzazione (ma anche di salvaguardia del proprio dispositivo), è impossibile restare estranei al richiamo di una custodia per Iphone, di sicuro uno degli accessori più richiesti dagli acquirenti. E con lo sbarco delle nuove custodie in silicone, morbide, colorate e protettive, il nostro Iphone ha trovato un compagno davvero inseparabile.

Ma non finisce qui. Come dicevamo, gli accessori combinabili con il vostro telefono sono molteplici. Pensate alle cuffie, oggetto vendutissimo e largamente richiesto tanto che alla Apple non è sfuggito di introdurre le cuffie Beats Solo2, completamente in wireless, eliminando così il fastidio dei cavi. O ancora, in fatto di ascolto e di musica, altro accessorio davvero richiesto sono gli altoparlanti bluetooth Beats Pill+, super maneggevoli e portatili ovunque.

Ma ancora, in risposta all’esigenza di avere sempre batteria disponibile, è arrivato sul mercato una nuova custodia multifunzionale: lo Smart Battery Case, la custodia che, oltre a proteggere e persoalizzare l’Iphone, lo ricarica, fino a consentirvi 25 ore di autonomia.

C’è chi però porta con se il proprio Iphone anche in situazioni più diverse. Così come per gli automobilisti che usano il proprio smartphone come un navigatore c’è il magnete che consente di agganciare il telefono in auto mentre si guida, per chi ama correre per la città c’è la comoda fascia da braccio con la quale avere tutto sotto il vostro controllo, dalle mappe alla musica, e molto altro ancora.

Ma come è risaputo, l’Iphone offre la possibilità di mettere in atto la vostra fantasia e creatività, soprattutto con l’uso della fotocamera. Molto richiesti, per implementare gli usi del vostro telefono, sono accessori come le aste supporto per selfie o gli obiettivi 4 in 1 che vi permetteranno di fotografare in modalità diverse: fisheye, grandangolare e macro 10x e 15x.

Infine, dopo una panoramica dei prodotti più richiesti in relazione alla multifunzionalità Iphone, come non citare i cavi e gli alimentatori originali Iphone, di sicuro uno degli accessori più venduti di sempre e sempre necessari per far in modo che il vostro smartphone funzioni alla perfezione, poiché non danneggia e tiene in ottima salute la vostra batteria e dunque il cuore del vostro telefono.

425 days ago

La svolta Android Wear è sul polso

Quello degli smartwatch è un mercato in continua e veloce evoluzione e mese dopo mese si susseguono le novità interessanti. Gli ultimi miglioramenti apportati da Google ai suoi orologi stanno infatti per essere introdotti sugli Android Wear, che grazie a un sistema operativo rinnovato diventano sempre più efficienti.

È Android Wear 2.0 l’update più sostanziosa che verrà lanciata in autunno e che renderà sempre più indipendenti gli smartwatch dagli smartphone. Con la possibilità di installare le app direttamente dal quadrante dell’orologio, il nuovo sistema operativo garantisce una libertà di utilizzo e di interazione che rivoluzionerà l’uso di questo dispositivo. Consentendo con sempre maggiore qualità di connettersi in wifi e di sfruttare lo smartphone in maniera intelligente, Android Wear va per i fatti suoi ma senza dimenticarsi il resto. Inoltre, modalità scrittura migliorate grazie alla mini tastiera, un sistema di controllo notifiche ancora più comodo e ordinato e un sistema intelligente capace di rilevare l’inizio di attività come jogging o altri sport, aprendo la corretta app di riferimento, sono alcune delle nuove funzioni raggiunte da questo smartwatch. Il pacchetto di prova sarà disponibile per gli sviluppatori in questi giorni, mentre per l’arrivo vero e proprio di Android Wear 2.0 sul mercato bisognerà aspettare ancora un po’, almeno fino all’autunno.

427 days ago

Manfrotto lancia un nuovo cavalletto per smartphone

Al giorno d’oggi sempre di più sono i fotografi amatoriali che, armati di smartphone dalle caratteristiche sempre più innovative e da fotocamere sviluppatissime, vanno in libertà a scattare in ogni tipo di luogo e in situazioni sempre diverse. Per questo motivo Manfrotto ha deciso di creare TwistGrip, un cavalletto universale per smarphone che consente di fare foto in grande stabilità.

Da quando il mercato dei gadget per smartphone si è sviluppato, non si poteva non pensare a inventare qualcosa per migliorare il livello delle vostre foto. Totalmente prodotto in Italia, TwistGrip è realizzato in alluminiodi alta qualità e si adatta ad ogni tipo di smartphone. Grazie alla sua struttura, è possibile fissare il telefono a questo cavalletto in qualsiasi posizione e con qualsiasi inclinazione, bloccando saldamente il telefono e riuscendo a eseguire quindi scatti precisi e regolati alla perfezione come ogni utente desidera. L’attacco a slitta che si trova nella parte superiore del supporto permette inoltre di collegare al TwistGrip un LED con il quale illuminare al meglio le scene che volete fotografare. TwistGrip è insomma un supporto leggero, piccolo e pratico, ottimo in ogni situazione e comodo da trasportare e che in definitiva aggiunge a ogni vostro scatto una stabilità simile a quella dei cavalletti che usano i fotografi professionisti.

428 days ago

MiBox. Così Android TV vi conquisterà

Dopo continue ricerche e innovazioni, è finalmente pronto a sbarcare negli Stati Uniti il Mi Box, il nuovo set top box smart della Xiaomi. Il Mi Box è uno dei dispositivi di punta di Android TV con il quale è possibile aggiungere Android a qualsiasi televisore.

Con il suo design, a tratti simile a quello di Apple TV per via della sua scocca squadrata, Mi Box arriverà in America portando con sé tutto un bagaglio di innovazione tecnologica che gli permette di fruire di una risoluzione 4K a 60 fps e High Dynamic Range. Anche a livello hardware la Xiaomi ha pensato in grande e ha dotato infatti il Mi Box di un processore ARM Cortex-A53 quad-core, una GPU Mali 450, due gigabyte di Ram e otto di memoria interna mentre per l’audio pensa a tutto il Dolby Digital Plus e DTS.

Infine, per guidare questo nuovo dispositivo, ci sarà oltre al classico telecomando anche il Mi Box Controller, un joypad con crocetta dimensionale, levetta, quattro tasti e due grilletti studiato e adatto a tutti i gamer. Queste le novità fino ad ora conosciute a poco dal suo prossimo lancio nel mercato a stelle e strisce. Nel giro di poco ne sapremo sicuramente molto di più!

429 days ago

Video in diretta: l’applicazione Facebook che vi mostra cosa è in diretta e dove

Molto probabilmente diversi utenti Facebook si sono accorti dell’apparizione, sul lato sinistro della Home, di una nuova applicazione. Stiamo parlando di Video in diretta, una nuova funzionalità di Facebook che vi permette di vedere video in diretta, trasmessi dagli utenti, geo localizzati su una mappa globale.

Vi basterà andare con lo sguardo sul lato sinistro, nella barra laterale fino alla voce Applicazioni. Lì troverete questa app che vi mostrerà immediatamente tanti puntini sparsi su una mappa dai quali, andandoci sopra con il puntatore del mouse, apparirà la miniatura della diretta che si sta diffondendo. Provate a dunque a dare uno sguardo e vi accorgerete di quanto succede in ogni momento in tante città situate in tutto il mondo, anche se ancora non in tutte. La cosa che salta all’occhio come prima cosa è che ci sono più live streaming di quanti ce ne si possa immaginare. Un’applicazione che di sicuro suscita curiosità e anche qualche questione sulla privacy.

Sulla mappa sono condivisi i live stream pubblici, e dunque appaiono anche quelli di persone che non rientrano nella lista di amici. Ecco perché allora, se volete che le vostre dirette restino nella vostra cerchia, ricordatevi di modificare le impostazioni di condivisione e non avrete problemi.

431 days ago