La penna che renderà reali i vostri disegni!

3d-pen-doodlerSembra ormai che molte cose che appena 15  anni fa vedevamo nei cartoni animati come frutto di una fervida fantasia, siano oggi possibili. L’ultimo oggetto tecnologico che sembra nascere dai nostri sogni di infanzia e da storie di magie, è la penna che crea oggetti tridimensionali, 3Doodler.

Sembra effettivamente una cosa incredibile ma le immagini che WoobleWorks, azienda specializzata in robotica, ha diffuso parlano chiaro: una penna un po’ più grossa del normale che rende oggetti i vostri disegni. 3Doodler sfrutta una speciale plastica chiamata ABS che si solidifica immediatamente a contatto con l’aria. In sostanza qualsiasi movimento facciate mentre usato questa speciale penna si trasformerà in un filamento di plastica corrispondente alle forme che voi saprete dargli. Continue reading

2118 days ago

Con Siri anche la casa risponde ai comandi vocali

Siri ProxyNon è lontano il giorno in cui entrando in casa potremo dire alla casa A VOCE quello che vogliamo che faccia…Anzi quel giorno è già arrivato!

Un Hacker che si fa chiamare Elvis Impersonator è riuscito smanettando con il suo iPhone 5, un programma che si chiama SiriProxy che è una versione hackerata dell’assistente virtuale di Apple che aggiunge più comandi, qualche sensore e plug-in creati da lui a trasformare la sua casa in un paradiso tecnologico automatizzato.

Sicuramente la Apple non aveva in mente questo quando diffuse Siri che nei loro piani doveva farci le ricerche su Google, accedere ad alcuni programmi e poco più ed anzi la loro politica aziendale “chiusa” era sicuramente pronta a venderci ogni anno qualche piccolo upgrade di Siri. Elvis Impersonator ha fatto “all-in” ed ha vinto tutto il piatto, ha trasformato la semplice intelligenza artificiale di Siri nella porta per controllare temperatura, telecamere, allarmi e televisori di casa sua. Continue reading

2128 days ago

Microsoft Flight Simulator: passato, presente e futuro!

Microsof Flight Simulator è il simulatore di volo che ha fatto la storia del genere, talmente ben fatto da essere usato per l’addestramento di piloti veri.

I simulatori di volo della Microsoft in realtà sono moltissimi, una decina appartengono alla serie “simulator” e l’ultimo arrivato nella famiglia si chiama solamente Microsoft Flight. La dicitura “simulator” è stata tolta forse per evidenziare che ormai l’esperienza è talmente ben riprodotta da sembrare un vero volo!

Microsoft Flight SimulatorSe per i più esigenti sono diverse le proposte di simulatori di volo che si possono trovare online su siti come Groupon, LetsBonus e altri simili e che prevedono anche la presenza di un istruttore, il classico per un appassionato resta il classico e dire Microsof Flight Simulator è un marchio di garanzia. Continue reading

2132 days ago

Piattaforme online, widget e social network: i nuovi strumenti del crowdfunding

Sentiamo spesso parlare in questo periodo del crowdfunding. Che cosa intendiamo però veramente con questo termine? Il crowdfunding altro non è che la raccolta fondi a favore delle organizzazioni non profit, raccolta fondi che parte del basso e che arriva al successo quindi grazie alla collaborazioni di singole persone che decidono di credere nei progetti non profit e di investire in essi i propri soldi. Grazie ad uno sforzo minimo da parte di ogni singola persona possiamo raggiungere un immenso sforzo dal punto di vista collettivo che si traduce in progetti di grande utilità sociale, in progetti che possono davvero arrivare a cambiare il mondo in cui viviamo. Continue reading

2135 days ago

Leap 3D: il sensore 100 volte più preciso della Kinect

Il futuro tecnologico si chiamerebbe Leap 3D. Si tratterebbe di uno start-up presentato da Leap Motion, una piccola società degli Stati Uniti, e consisterebbe in un piano di lavoro tridimensionale delle dimensioni di circa quattro metri cubi , un sistema multimediale di ultima generazione che rivoluzionerebbe il mondo della tecnologia moderna.

Il sensore presente al suo interno si distinguerebbe per la sua precisione di circa 100 volte maggiore rispetto alla Kinect. L’ azienda a stelle e strisce è riuscita ad arrivare a questo risultato, abbinando ad una piccolo apparecchio USB dotato di sensori e telecamere il software prodotto dalla stessa Leap Motion, che ha la capacità di leggere e percepire qualsiasi movimento eseguito dall’ utente.

Continue reading

2171 days ago