Pavlok: correggersi con la scossa

Prendere appunti sulle azioni da non fare, ricordarsi continuamente gli atteggiamenti sbagliati da evitare, esercitare autocontrollo non sempre bastano per combattere le nostre cattive abitudini. Dallo spendere troppo al mangiarsi le unghie, allo spendere troppo tempo sui social network al parcheggiare sempre in doppia fila, tante sono le azioni, anche involontarie, che tentiamo di correggere. Ma c’è chi si è inventato un rimedio per combattere tutto questo in maniera rapida e efficace. È Pavlok: uno speciale braccialetto che, grazie a un algoritmo, rileva ciò che stiamo facendo e ci avvisa con una scossa quando stiamo esagerando o reiterando un’azione che vogliamo correggere.

Si può decidere di fargli imporre scosse quando stiamo fumando o bevendo, o addirittura spendendo troppi soldi o dedicando troppo tempo su Facebook. Pavlok emanerà allora una scarica per ricordarci a tenere la retta via e indurre piano piano a rendere spontaneo il meccanismo di eludere un cattivo habitus. Il braccialetto nero, marchiato dalla folgore simile a quella dell’eroe Flash fa già capire che questo potente dispositivo sa farvi del bene ma facendovi anche del bel male. Un modo diretto per aiutarsi a non uscire dalle righe che ci si impone. Un male necessario. A soli 179,99 dollari.

953 days ago