Cosa succede quando linkiamo contenuti pirata?

Da quando esistono i social network, la diffusione di contenuti è diventata qualcosa di inarrestabile e allo stesso tempo fondamentale. Ma ci si chiede cosa succede ai diritti d’autore nel momento in cui diffondiamo certo materiale. Ebbene, secondo alcuni pareri espressi in materia di diritto, sembrerebbe esserci una differenza tra caricare e linkare contenuti. Secondo il parere di un rapporto di consulenza per la Corte di Giustizia dell’Unione Europea, dunque, caricare contenuti protetti da copyright è illegale, linkarli no.

Fornire link a contenuti illegali insomma, a quelli cioè dove è apposto un chiaro diritto d’autore, non è considerato come reato.

Stando a quello che è emerso a seguito di un’indagine su una vicenda che vedeva coinvolta la diffusione di alcune foto appartenenti alla rivista Playboy, e di seguito presa in considerazione per valutazioni in questa materia, la violazione non avviene nel momento in cui si avvicina gli utenti alla scoperta di determinati contenuti. Fintanto che il materiale è già disponibile su un altro sito, secondo l’opinione del consulente impegnato nella vicenda di Playboy, il collegamento non viola nessuna direttiva in materia di copyright.

Questo parere non resta vincolante per giudicare situazioni di questo genere, ma resta che consulenze di questo tipo vengono prese spesso in considerazione per l’emissione delle sentenze, e dunque aprono vari interrogativi ai quali c’è di certo bisogno di fornire delle risposte in termini di diritto.

luca valente

Blogger, copywriter, markettaro, divoratore di informazioni e sogni. mi chiamo luca valente e mi occupo di posizionamento sui motori dir ricerca. Secondo le definizioni tanto di moda nel mondo business sarei un consulente marketing. Io preferisco dire che aiuto le aziende a ottenere di più. Non è abbastanza?

More Posts

Follow Me:
TwitterGoogle Plus

1128 days ago