Petrolio da aria ed acqua: scoperta incredibile.

infografica che spiega il processo che ha permesso di ricavare benzina da aria ed acqua

infografica che spiega il processo che ha permesso di ricavare benzina da aria ed acqua

Sembra una di quelle leggende metropolitane o meglio, leggende di internet, che circolano ogni tanto e finiscono poi etichettate come Bufale, ma dietro questo titolo “sensazionalistico” c’è una studio scientifico realmente in corso ed un tecnologia da sviluppare.

La Air Fuel Synthesis di Stockton-on-Tees, azienda britannica è riuscita a mettere a punto una tecnologia che riesce a combinare l’anidrire carbonica contenuta nell’aria con l’idrogeno dell’acqua, realizzando attraverso questo complesso processo di “distillazione dell’aria” (per fare una metafora comprensibile) 5 litri di benzina. Suona un poco come una misteriosa alchimia e ci ricorda le leggende di chi cercava di trasformare pietre, carbone e metalli vili in oro, ma il tutto è possibile quando si mettono insieme chimica, tecnologia e la voglia di cambiare il mondo IN MEGLIO. La notizia non è manco tanto recente: i media mondiali si erano occupato dell’annuncio fatto dalla Air Fuel Synthesis nell’ottobre del 2012.

Per ora il processo è lento e costoso, ma a livello teorico, se si sviluppasse al meglio il procedimento si potrebbero estrarre tonnellate di carburante a settimana. Mancano gli investimenti relativi all’interesse commerciale, dato che i costi attuali sono di 500 euro per una tonnellata di benzina. Questa scoperta potrebbe essere una delle scoperte più importanti della storia  tenendo anche conto che per realizzare questo carburante che, assicura chi lo ha visto, ha lo stesso odore della benzina ricavata dal petrolio, si cattura anidride carbonica dall’aria.

Adesso è il momento di lughissime fasi di prove, controprove e verifiche e si spera che “la messa a punto” di questa tecnologia riesca a renderla adattabile ad impianti più piccoli e meno costosi, rendendo quindi la produzione più economica tanto da rendere una notiziaa sensazionale una scoperta applicabile nella realtà. Probabilmente ci vorranno anni, ma bisogna essere fiduciosi che un giorno, il carburante estratto dall’aria e dall’acqua muoverà i nostri veicoli a costi irrisori. Per i più scettici che non credono ancora che questa notizia sia realtà, la BBC ha dedicato un servizio con tanto di video girato negli stabilimento alla notizia raggiungibile  da questo link: http://www.bbc.co.uk/news/business-20003704.

Ci credete adesso o volete che vi mandino anche un campione a casa?

Vincenzo Romano

Da anni freelance nel settore della comunicazione e del marketing sia offline che online, con diverse esperienze in diversi campi dagli eventi ai social media, dalle relazioni pubbliche al copywriting. Da piccolo voleva fare l'archeologo, da grande lo scrittore. Seguimi su e Pinterest.

More Posts - Website

Follow Me:
TwitterPinterest

2098 days ago